PROGRAMMA DiDstudio_NAO24

DiDstudio_NAO24
un progetto di DiDstudio

direzione artistica Claudio Prati e Maria Paola Zedda

DiDstudio – Spazio Ariella Vidach AiEP
c/o Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4 – Milano

 

Una commistione di forme, di specie e di linguaggi farà del programma stagionale del DiDstudio e del NAO Performing Festival 2024 un’edizione distintiva, da un lato per la relazione stretta e la scelta di una sola delle tre linee tematiche generali definite per la triennalità 2023-25 e dall’altro lato per una particolare attenzione rivolta alla mediazione tecnologica nel rapporto tra le specie viventi, tra il corpo e l’ambiente e tra il soggetto e l’habitat che lo circonda.

Appuntamento, organizzato da DIDstudio in collaborazione con Ariella Vidach AiEP, NAO Performing Festival, accende i riflettori sulla nuova generazione di autori che nell’ambito della danza, della musica, delle arti performative e digitali sta contribuendo alla costruzione di una scena artistica innovativa. In una settimana di eventi, performance, incontri, installazioni, il festival continua ad affermare la sua vocazione originaria presentando lavori in forma di studio e compiuta, dando una particolare visibilità ai progetti interdisciplinari e agli artisti più interessanti della nuova scena performativa italiana. In collaborazione con Studio Azzurro – Area Ricerca Progressiva, Danae Festival.

Il progetto mira a sostenere, attraverso un’intensa programmazione di incontri, periodi di ricerca e produzione, la presentazione e la promozione di progetti di vario tipo e formato promovendo la sperimentazione, l’innovazione di linguaggio e l’avvio di un percorso professionale nell’ambito dello spettacolo dal vivo.

Le sezioni che costituiscono la struttura portante del programma 2024 sono:

  • IN_CONTRI: lecture, talk e masterclass con coreografi affermati (italiani e internazionali), personalità di spicco del mondo della cultura umanistica e scientifica contemporanea, operatori e centri di promozione
  • piattaforma_G: spazio e palco aperto alle giovani generazioni, invitate a sviluppare e presentare progetti, studi e work in progress di fronte a tutor, operatori, artisti e a un pubblico di appassionati
    Date piattaforma_G: 22 giugno, 7 luglio, 2 agosto, 7 e 13 settembre  
  • mini_NAO: sezione dedicata alle generazioni future – bambini dai 4 ai 10 anni – che celebra la tecnologia e l’ecologia. Dopo la sperimentazione avviata nella scorsa edizione Naoperforming, vuole ampliare la sua offerta di esperienze coinvolgenti e divertenti, con attività interattive e laboratori che combinano l’apprendimento con il gioco – per il pubblico del futuro ma anche per i loro genitori.
  • NAOperformingfestival: costituisce l’emersione e la vetrina di tutte le attività programmate nei mesi precedenti. È il punto di arrivo e di presentazione di un percorso che vuole sostenere in modo concreto l’avviamento professionale di giovani autori – under 35 – delle arti performative

CALENDARIO NAO Performing Festival 2024 (in aggiornamento)

  • 21 giugno, ore 17 | Spazio Ariella Vidach AiEP, Fabbrica del Vapore
    IN-CONTRO con il coreografo Enzo Cosimi
    L’IN_CONTRO, inserito nel contesto del programma DiDstudio_NAO24, vede Enzo Cosimi presentare il proprio percorso di ricerca artistica e produttiva che ha marcato significativamente la scena della coreografia italiana. Cosimi è uno dei coreografi più rappresentativi della danza che ha firmato con la sua Compagnia, dapprima Occhesc (1982) e poi compagnia Enzo Cosimi, circa 50 coreografie portate nei maggiori teatri e festival italiani e internazionali.  Con i suoi lavori affronta i temi della paura collettiva, del desiderio, del dolore e della diversità, segnando un impegno politico e sociale nella creazione, indagando la realtà delle persone senza fissa dimora, dell’omosessualità anziana, della transessualità. Nel 2014 riceve il Premio Danza & Danza per la coreografia Sopra di me il diluvio e, nel 2018, il premio ANCT – Associazione Nazionale Critici di Teatro.
  • 22 giugno, ore 20.30 | ex Cisterne, Fabbrica del Vapore | all’interno del festival Re Nudo
    piattaforma_G
    Angry Butterfly di Riccardo De Simone
    Papillon di Michelle Scappa
  • 7 luglio, ore 17.30 | Spazio Ariella Vidach AiEP, Fabbrica del Vapore
    piattaforma_G
    Storie degli ultimi giorni di Livia Bartolucci
    REPROCESSING N2
    di Dare to Share Collective
    Phasmatodea
    di Mattia Peruzzo
    Variazione No.1
    di Sorelle Di Damiano
  • 2 agosto | Spazio Ariella Vidach AiEP, Fabbrica del Vapore
    piattaforma_G
    Solo mentre ti attraverso (studio 2024)
    di Teresa Priano
    Hide and Reveal di Francesco Ferrari

  • 7 settembre | Spazio Ariella Vidach AiEP, Fabbrica del Vapore
    piattaforma_G
  •  7 – 8 – 9 settembre
    IN-CONTRO con l’artista Martin Romeo e giovani artisti visivi, con mostra di fine corso Master IED
  • 13 settembre | Spazio Ariella Vidach AiEP, Fabbrica del Vapore
    piattaforma_G
  • 13 – 15 settembre
    IN-CONTRO
    Laboratorio/workshop e incontro con il prof. Bani Brusadin (personalità nuovi media)
  • 30 novembre
    IN-CONTRO con il coreografo Alessandro Certini
  • novembre-dicembre, date da definire
    IN-CONTRO con personalità del mondo scientifico e informatico: prof. A. Mira (USI) e prof. A. Tripaldi
  • novembre e 6 – 7 – 9 dicembre
    IN-CONTRO
    2 incontri con operatori, centri di produzione e residenza nazionali e internazionali
  • 6 – 7 – 8 dicembre
    NAOperformingfestival 2024