Compagnia Atacama

7 dicembre 2017 ore 21.00  c/o DiDstudio, Fabbrica del Vapore
ATACAMA
Migranti

Concept, Coreografia, Regia: Patrizia Cavola – Ivan Truol
Con: Stefania Di Donato, Linda Guerriero, Cristina Meloro, Deborah Patrizio
Musiche Originali: Epsilon Indi
Costumi: Medea Labate – Arianna Pioppi
Disegno Luci: Danila Blasi
Produzione: Atacama
Con il contributo di: MIBACT Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo – Regione Lazio
Residenze: La Scatola Dell’Arte

 

Migranti della compagnia romana ATACAMA nasce dalla necessità di sondare, attraverso la creazione artistica, il tema delle migrazioni, la mobilità, territoriale e corporea, la diversità culturale e di esplorare il concetto di movimento interno ed esterno, del singolo e dei gruppi, direzioni e flussi migratori, spostamenti liberi e indotti, invasioni.
Entrare in questa ricerca implica porsi nell’ottica dello spostamento del singolo e del gruppo, della folla, degli stormi, delle mandrie, direzioni e percorsi, e intraprendere il viaggio per raggiungere un luogo altro. Opportunità o pericolo. Incontro, confronto, scontro.
Il progetto coreografico unisce l’elaborazione della danza/poesia fisica ad un lavoro di costruzione pittorico e visionario dell’immagine, all’uso della parola e del suono, all‘interazione con le musiche originali composte da Sergio De Vito – Epsilon Indi.
Chi pratica l’arte e in particolare la danza si confronta inevitabilmente e quotidianamente con il concetto di movimento e mobilità. Entrare in questa ricerca esplorando lo spostamento del singolo e del gruppo, della folla, degli stormi, delle mandrie. Direzioni e Percorsi. Intraprendere il viaggio e raggiungere un luogo altro, l’arrivo, gli sbarchi, l’approdo. L’incontro con l’altro. Il diverso. Opportunità o pericolo. Incontro, confronto, scontro.

 

“The language of eyes” di Barbara Berti
Laboratorio con Salvo Lombardo
Call residenze Nuovi Autori Oggi (NAO) 2016

 

CALL RESIDENZE ARTISTICHE
NUOVI AUTORI OGGI (NAO) 2016
Scadenza termine candidature 4 giugno 2016

AiEP prende parte al nuovo Sistema delle Residenze Regionali, avviato a seguito dell’Accordo di programma triennale siglato fra Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e alcuni enti territoriali regionali – fra cui Regione Lombardia – nell’ambito del nuovo D.M. 1/7/2014 per il riordino del F.U.S. che prevede interventi per progetti relativi al sostegno e tutoraggio alla produzione, alla promozione e allo sviluppo del sistema di residenze artistiche. AiEP guarda in particolare ad iniziative volte a sostenere processi creativi in ambito coreografico e performativo, che si distinguano per il forte orientamento all’innovazione dei linguaggi, interdisciplinarietà e multimedialità. I percorsi di residenza saranno inoltre completati da azioni di promozione e divulgazione per favorire il confronto nazionale e transnazionale tra gli artisti e la circuitazione dei prodotti creativi.

La call si rivolge a:
giovani autori italiani o provenienti da paesi dell’unione europea attivi professionalmente in ambito coreutico di età non superiore a 35 anni all’atto della presentazione della candidatura e gruppi/compagnie di danza italiane o provenienti da paesi dell’unione la cui maggioranza di componenti abbia età inferiore a 35 anni e con comprovata attività di non meno di 24 mesi alla data di presentazione della domanda
Tra tutti i soggetti richiedenti in possesso dei requisiti richiesti verranno selezionati max n°05 soggetti ai quali verrà offerto:
– periodo di residenza creativa e tutoraggio interdisciplinare presso la sede AiEP
– supporto tecnico e alla comunicazione
– i prodotti creativi realizzati saranno inclusi nel programma del NaoPerformingFestival 2016 e supportati nel post-debutto per
– circa 6 mesi in azioni di promozione finalizzate alla circuitazione a livello nazionale e internazionale
– sostegno finanziario: da Euro 2000,00.e non inferiore a Euro 500,00.commisurato alle caratteristiche del progetto

La domanda di partecipazione e gli allegati richiesti dovranno pervenire in formato pdf all’indirizzo di posta elettronica: info@aiep.org entro le ore 24 di sabato 4 giugno p.v. pena l’esclusione dalla selezione.

L’esito della selezione verrà comunicato agli interessati tramite mail entro il 20 giugno 2016.
L’elenco degli artisti selezionati verrà inoltre pubblicato nel sito www.aiep.org.
I percorsi di residenza si svolgeranno entro il 30 novembre 2016 presso la sede AiEP/ Fabbrica del Vapore – Via Procaccini 4 Milano. Gli esiti creativi verranno presentati al pubblico nell’ambito della edizione 2016 del NAO Performing festival che si terrà a Milano presso Did Studio nei giorni dal 30 novembre a 4 dicembre 2016.

INFO: AiEP
tel +39 02 345 0996
info@aiep.org

Scarica qui il testo integrale della call e gli allegati A e B

(call eng)

Bando di Partecipazione

 

L’associazione Ariella Vidach – AiEP in collaborazione con DiDstudio – ricerca giovani neo-laureati presso le Università di Milano nelle discipline umanistiche e legate alle scienze dello spettacolo, all’economia, al marketing e alla comunicazione, alla tecnica (sound/light design) o provenienti da scuole professionali per l’organizzazione di eventi culturali e spettacolo dal vivo (sia residenti in città che provenienti da altre province o regioni). Ricerchiamo giovani interessati a lavorare nel settore arte e spettacolo, che vogliano intraprendere un percorso mirato a comprendere le modalità operative del settore e ad acquisire esperienza e conoscenza tali da poter serenamente approcciare il mondo del lavoro in futuro.

Questa selezione si inserisce nel progetto sostenuto dalla Fondazione Cariplo dal titolo MeTA- Multicultura e Traiettorie Artistiche per rimarcare come creatività e immaginazione possano, se radicate in un terreno fertile, portare a soluzioni innovative, inclusive, sostenibili e interculturali. MeTA intende operare un intervento significativo verso il rilancio dell’occupazione giovanile in ambito artistico e culturale e la promozione di un approccio interculturale all’interno delle organizzazioni culturali e dello spettacolo. Il progetto punterà alla creazione di un team multiculturale di giovani operatori, che dopo un periodo di formazione tramite esperienza sul campo per l’organizzazione culturale e artistica, svilupperanno 3 progetti artistici con focus su dialogo interculturale e l’integrazione.

Il progetto prevede una fase formativa di una settimana (GENNAIO 2016) al termine della quale verrà selezionato un team multiculturale di giovani laureati che seguiranno le restanti fasi del progetto.

REQUISITI

Interesse per il settore arte, cultura e spettacolo e formazione affine. In particolare nei settori:

  • Programmazione, organizzazione e amministrazione
  • Produzione e ufficio tecnico
  • Comunicazione, promozione e social network
  • Ufficio stampa

Preferibile ma non necessario: competenze di graphic design, uso pacchetto Adobe (Photoshop, Indesign, Illustrator).

I partecipanti non dovranno sostenere alcun costo e riceveranno un rimborso spese mensile.

Se interessati inviare CV e lettera di motivazione a info@aiep.org.

NAOperforming Festival 2015
Bando di partecipazione – NAOCREA 2015

 

La compagnia di danza contemporanea Ariella Vidach – AiEP in collaborazione con DiDstudio di Milano apre una selezione per:

– giovani coreografi under 35

– danzatori under 30

_OBIETTIVO

  • Sostenere giovani autori e danzatori accompagnandoli, tramite residenze che offrono tutoraggio artistico e supporto tecnico, verso la piena espressione delle loro potenzialità creative e performative;
  • Promuovere la qualificazione delle competenze artistiche, fornendo alle nuove generazioni, attraverso workshop tematici, abilità trasversali innovative con l’intento di formare artisti e professionisti completi, in grado di decodificare e interagire con il contesto sociale e territoriale in cui operano.

_CHI PUO’ PARTECIPARE

– Giovani coreografi under 35, italiani e stranieri, che vogliono portare il proprio momento di formazione fuori dai propri confini di settore al fine di creare una nuova performance o perfezionarne una già esistente.

Danzatori under 30, italiani e stranieri, che vogliono allargare la propria esperienza formativa e performativa, attraverso la partecipazione alle attività offerte e la disponibilità a dare corpo al lavoro dei coreografi.

_MODALITA’ E TEMPI

Fase laboratoriale: gli artisti – 10 coreografi e 15 danzatori –  che supereranno la prima selezione, avranno la possibilità di partecipare a:

1 – workshops della durata di una settimana con l’obiettivo di esplorare e approfondire contenuti che vertono sulla ricerca delle identità individuali e del contesto sociale, e sul dialogo intergenerazionale con esperti del settore;

2 – laboratori con mastri artigiani di diverse specializzazioni dove apprendere gestualità alternative.

Seconda selezione: al termine della fase laboratoriale

–       i coreografi partecipanti costruiranno una narrazione che verrà restituita al territorio sotto forma di performance artistiche che si svolgeranno all’interno del DiDstudio. Da questa restituzione verranno selezionati 6 coreografi che procederanno nel processo di creazione.

Per questi si prevede:

  • n.6 residenze produttive negli spazi del DiDstudio – Via Procaccini, 4 di Milano;
  • Presentazione pubblica dei progetti all’interno del Festival NAO Performing,

prossima edizione dicembre 2015;

  • Materiali di comunicazione;
  • Supervisione artistica e tecnica;
  • Presentazione dei lavori prodotti in altri centri nazionali ed internazionali;
  • Premio di produzione di 500 €.

–       i danzatori dovranno partecipare ad una audizione nella quale gli stessi coreografi selezioneranno coloro che prenderanno parte ai propri rispettivi progetti. I danzatori che supereranno la selezione finale e che verranno inclusi nelle produzioni dei coreografi riceveranno un compenso sostenuto dall’Organizzazione promotrice del bando.

_MODALITA’ DI PARTECIPAZIONE

La domanda dovrà essere inviata entro e non oltre il 15 Settembre alle ore 12.00 per e-mail all’indirizzo info@aiep.org

Oggetto e-mail: Bando di partecipazione 2015 – Nome e Cognome

Indicare se si partecipa come:

1.     Coreografo con un lavoro già costituito e da perfezionare

2.     Coreografo che intende iniziare un lavoro nuovo

3.     Danzatore

Per tutti i candidati:

allegare i seguenti moduli in formato .pdf:

–       curriculum vitae

–       lettera motivazionale (max 1 pagina)

Per i coreografi con un progetto già in atto:

allegare:

–       Form compilato (ALLEGATO A) contenente:

o  descrizione chiara e sintetica dei contenuti del progetto (max 2.000 battute spazi inclusi)

o  “vision” atta a comprendere la “messa in scena” e lo sviluppo dei contenuti (max 1.000 battute spazi inclusi) (es. storyboard, immagini di riferimento, disegni, link video a progetti precedenti o studi del progetto stesso, descrizione software e interazioni etc. etc. in caso di progetti multidisciplinari)

o  elementi di innovazione del progetto e motivazioni

o  eventuali opportunità legate al progetto (es. possibili momenti di promozione indipendenti dal festival, possibili sponsorizzazioni, inserimento in circuiti esterni etc.)

–       Preventivo analitico dei costi del progetto (ALLEGATO B)

A seguito di una prima selezione su dossier inviato, la giuria si riserva la possibilità di effettuare un colloquio conoscitivo.

_INFORMAZIONI

Per qualsiasi informazione o chiarimento, e soprattutto per ricevere gli allegati scrivere a

info@aiep.org, specificando nell’oggetto dell’email:

BANDO NAOCREA 2015

o chiamare +39 02 345 0996

Norme per la trasparenza →